Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La discesa in campo di Zemmour rischio per Macron

Si complicano le presidenziali francesi del prossimo aprile

Rocco Cangelosi 02/12/2021

La discesa in campo di Zemmour rischio per Macron La discesa in campo di Zemmour rischio per Macron Eric Zemmour, il noto polemista francese, ha annunciato la sua discesa in campo per le elezioni presidenziali del prossimo aprile. Lo ha fatto con un video che nelle sue intenzioni doveva avere la stessa valenza dell'appello lanciato il 18 giugno 1940 da De Gaulle per combattere i nazi-fascisti, ma che in realtà assomiglia molto di più alla discesa in campo di Berlusconi del 26 gennaio 1994. Nell'un caso e nell'altro, tuttavia, Zemmour non sembra destinato a ripercorrere le orme dei due personaggi, diversamente famosi, e le sue chances per una gloriosa ascesa all'Eliseo appaiono estremamente ridotte, nonostante il sostegno di alcuni imprenditori come Bolloré.
 
Il suo video, tutto intriso di retorica nazionalista e xenofobia, con affermazioni anti Islam, riferimenti al passato glorioso della Francia, che spaziano da Giovanna d'Arco a Luigi XIV, da Napoleone a Jean Gabin e Brigitte Bardot, non sembra aver modificato sostanzialmente le intenzioni di voto dei francesi. Al contrario, sembra che i sondaggi lo diano in calo. Tuttavia la sua candidatura può creare problemi a Marine Le Pen, dato che l'elettorato dove pescano entrambi è lo stesso.
 
Tra i due contendenti potrebbe avvantaggiarsi il candidato di punta dei gollisti Repubblicani Xavier Bertrand che potrebbe essere preferito all'ex negoziatore della Brexit Michel Barnier dal congresso Repubblicano che si terrà sabato.  Ma la candidatura di Zemmour potrebbe costituire un problema per lo stesso Macron poiché togliendo voti a Marine Le Pen, l'attuale inquilino dell'Eliseo potrebbe andare a un ballottaggio abbastanza complicato con un candidato repubblicano, in grado di raccogliere i voti dello scontento della Francia benpensante.
Altre sull'argomento
Macron-confusione sull'Ucraina a Strasburgo
Macron-confusione sull'Ucraina a Strasburgo
Condivisione con gli Usa o autonomia UE verso Mosca?
La presidenza Ue (con contraddizioni) di Macron
La presidenza Ue (con contraddizioni) di Macron
L'intreccio con le elezioni francesi e i difficili rapporti con la Russia
Consiglio europeo senza conclusioni
Consiglio europeo senza conclusioni
Forte ammonimento alla Russia sull'Ucraina
Francia, una candidata bionda ostica per Macron
Francia, una candidata bionda ostica per Macron
I Repubblicani hanno scelto a sorpresa la presidente dell'Ile de ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.