Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Mattarella rilancia i rapporti italo-algerini

Approvvigionamenti energetici e controllo dei migranti tra i temi discussi

Rocco Cangelosi 08/11/2021

Mattarella rilancia i rapporti italo-algerini Mattarella rilancia i rapporti italo-algerini Mattarella ha dedicato una delle ultime visite del suo mandato all'Algeria. Una scelta appropriata poiché erano 18 anni che un Capo dello Stato italiano non si recava in un Paese per noi cruciale sia per quanto riguarda gli approvvigionamenti energetici che il controllo dei flussi migratori dal Sahel. La visita di Mattarella si inserisce nel bel mezzo dell'acutizzarsi della crisi tra Algeri e Rabat per il Sahara occidentale, che ha determinato la chiusura del gasdotto che attraversa il Marocco, mettendo in grande difficoltà l'approvvigionamento energetico spagnolo.
 
Il Presidente algerino Tebboune ha colto l'occasione della visita di Mattarella per rappresentare le criticità dell'annoso confronto con il Marocco per il controllo del Sahara occidentale e rilanciare il sostegno al Polisario, il movimento per l'indipendenza del popolo Sarawi. Allo stesso tempo ha offerto all'Italia la possibilità di riguadagnare lo spazio perduto nei confronti di Francia e Spagna che per ragioni storiche e geo-politiche hanno da sempre rapporti molto stretti con lo stato maghrebino, anche al fine di rompere il fronte diplomatico che vede l'Algeria quasi isolata nella questione Sarawi.
 
La visita di Mattarella è servita a gettare le basi del prossimo Business forum previsto all’inizio del 2022, in concomitanza con la convocazione di un vertice intergovernativo co-presieduto dal premier Mario Draghi e dall’omologo algerino Aymen Benabderrahmane. Un passaggio chiave per l'Italia per consolidare le forniture energetiche in un momento in cui gli approvvigionamenti scarseggiano e lanciare un programma di cooperazione esteso all'Africa occidentale, cruciale per le forniture energetiche e il controllo dei flussi migratori.
Altre sull'argomento
Pazza idea: Draghi al Colle, Mattarella a Chigi
Pazza idea: Draghi al Colle, Mattarella a Chigi
Una soluzione ôestremaô che potrebbe mettere tutti d'accordo
Il rischio del derby Quirinale
Il rischio del derby Quirinale
Domani ci potrebbe essere la gara tra due candidati contrapposti
Altro parere
Altro parere
La fotografia senza sconti del Pnnr
L'intesa che serve
L'intesa che serve
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.