Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il ritorno degli Usa sulla scena mondiale

Il governo Biden in politica estera

Maria Grazia Enardu 27/11/2020

Joe Biden Joe Biden Biden ha presentato chi si occuperà di politica estera e intelligence, è una squadra di persone con esperienza negli anni di Obama e spesso collaboratori diretti di Biden (Senato e vice). A sentirli, fanno uno strano effetto di dislocazione. Sono pacati ma decisi, anche chiari per come si può in una fase così preliminare. Segretario di Stato sarà Antony Blinken, padre diplomatico, scuole a Parigi, di scarsi sorrisi. E' nella memorabile foto con Obama etc durante l'eliminazione di Bin Laden. Parla poco ma taglia: "Brexit is a mess". L'intero pianeta lo sta studiando, in Europa sono quasi tutti estatici, in Medio Oriente basiti o apprensivi. Israele, dopo 4 anni di ubriacatura Trump, teme la sobrietà. E chissà che dicono i sauditi. Certo, poi si fa politica, vedremo. Sgrana gli occhi il resto del mondo, che peraltro John Kerry, incaricato dell'Ambiente, vuole trascinare oltre gli accordi di Parigi, firmati da lui nel 2016 e stracciati da Trump.
 
L'Onu vedrà arrivare una signora nera, 35 anni in diplomazia e licenziata da Trump nel gennaio 2017, all'inizio della purga arancione. Linda Thomas-Greenfield ha definito la nuova politica: "America is back", e parlato di alleanze, leadership e diplomazia intesa come multilateralismo. Parola lunga che Trump non sapeva pronunciare. Linda ha un suo modo di occupare la scena e l'Onu è il teatro giusto. Diplomazia sì ma pure intelligence. Al cui vertice va Avril Haines, una vita poliedrica e poi avvocato e vice alla Cia. E' giovane Jake Sullivan, consigliere per la Sicurezza nazionale. Scelta sagace è Alejandro Mayorkas, nato a Cuba, che ritorna alla Homeland Security, stavolta come ministro. I compiti sono meno muri, meno bambini separati dai genitori e la questione di milioni di giovani nati o residenti in Usa ma senza cittadinanza ("dreamers"). Per tutti, un ritorno al futuro, magari la normalità.
Altre sull'argomento
Gli Usa celebrano il Grande Trasloco
Gli Usa celebrano il Grande Trasloco
Oggi Biden giura ed entra alla Casa Bianca, Trump se ne va ma grava ...
 Contundente
Contundente
Sciamano
La parata degli Sturmtruppen
La parata degli Sturmtruppen
I protagonisti dell'assalto al Congresso Usa e la minaccia interna
Agenda della settimana
Agenda della settimana
L'ora della veritÓ per il governo Conte
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.