Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

L'isteria di Trump su TikTok

Il bando dei social per i timori sulla ôsicurezza nazionaleö

Innocenzo Cipolletta 21/09/2020

L'isteria di Trump su TikTok L'isteria di Trump su TikTok L’isteria di Trump ha portato al bando di due siti per ragazzini: TikTok e WeChat per “sicurezza nazionale”! Non c’è alcuna prova di spionaggio da parte cinese e anche se ce ne fossero allora bisognerebbe chiudere internet e tutte le sue applicazioni. Facebook, Instagram, whatsapp e quant’altro sono tutti strumenti che ipoteticamente possono determinare spionaggio e il fatto che siano in mani americane non garantisce un bel nulla, visto che chiunque da qualsiasi parte del mondo può intrufolarsi e captare informazioni. Come d’altra parte ricorda Christofer Wylie che ha denunciato lo scandalo di Cambridge Analytica utilizzando Facebook.
 
Se poi ricordiamo che le intercettazioni ai danni di Angela Merkel sono state attuate dai servizi segreti americani, allora rischiamo veramente di precipitare nel ridicolo, se non fosse che si tratta della maggiore potenza mondiale che finirà per avere riflessi pesanti su tutti noi. Se anche gli Usa si comportano come la Cina o l’Iran che vietano o censurano i siti social per paura di non saperli controllare, allora c’è molto da temere per la tenuta delle nostre democrazie.
Altre sull'argomento
I successi della politica estera di Trump
I successi della politica estera di Trump
Ultimi colpi: l'intesa Israele-Sudan e la tregua in Libia
Scommesse, sondaggi, predizioni, soldi
Scommesse, sondaggi, predizioni, soldi
Informazioni e finanziatori nello scontro fra Trump e Biden
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Giovedý 22 ottobre l'ultimo dibattito tra Donald Trump e Joe Biden ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.