Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La guerra delle class action tra Usa e Cina

Per la diffusione del coronavirus

Fabrizio Galimberti 12/05/2020

La guerra delle class action tra Usa e Cina La guerra delle class action tra Usa e Cina Riguardo alla Cina, alla Casa Bianca si ordiscono trame nere. C’è chi progetta altri dazi per punire il Celeste Impero che ha inoculato il coronavirus nel mondo (anche se poi ha saputo domarlo a casa propria, mentre altri Paesi, a cominciare dagli Usa, benché abbondantemente ammaestrati dall’esperienza cinese, annaspano ancora sotto quella terribile onda d’urto). C’è chi ha perfino suggerito di non rimborsare i T-Bond in mano alle riserve cinesi (qui bisogna rendere omaggio a Trump che, in uno sprazzo di lucidità, ha bocciato quella proposta). Si dibatte anche se togliere alla Cina l’immunità legale riservata a Paesi sovrani, così che possa essere trascinata in giudizio: insomma un class action internazionale contro la virulenta negligenza del Governo cinese, con richiesta di rimborso per danni emergenti e lucri cessanti.
 
Il che apre interessanti prospettive. Pensiamo, per esempio, a una simile richiesta di danni contro gli Stati Uniti per la Grande recessione. Nelle basse cucine dell’alta finanza americana furono messi in forno quei titoli che cartolarizzavano mutui subprime. Poi, da quei laboratori da apprendisti stregoni, mentre i regolatori erano addormentati al volante e agenzie di rating compiacenti rassicuravano gli acquirenti, si diffusero in tutto il mondo migliaia di miliardi di dollari di titoli tossici. Le mefitiche volute di quei miasmi pestilenziali infettarono l’intero sistema bancario, e la crisi finanziaria tracimò in crisi reale, arrestando, per la prima volta dal dopoguerra, la crescita planetaria. Allora, perché no? Due class action, l’una contro l’altra armate? Forse è meglio addivenire a un concordato, secondo i principi dell’antica saggezza napoletana: “Chi 'a avuto, 'a avuto, 'a avuto, chi 'a dato, 'a dato, 'a dato...”.
Altre sull'argomento
Contundente
Contundente
Missione
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Una Festa della Repubblica segnata dal virus
Altro parere
Altro parere
La scienza a orologeria
A rischio l'unita' dello Stato
A rischio l'unita' dello Stato
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.