Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Israele chiude, e non solo per il virus

Netanyahu governa ad oltranza, e i suoi processi attendono...

Maria Grazia Enardu 20/03/2020

Benjamin Netanyahu Benjamin Netanyahu L'ultima volta che Netanyahu ha vinto un'elezione e formato un governo Likud è stato nel marzo 2015, quattro elezioni fa: le ultime tre, lui e il suo avversario, il centrista  Benny Gantz del partito BluBianco, hanno fatto pari, se non nei seggi di certo nei blocchi di riferimento. Due settimane fa, Bibi ha ottenuto 36 seggi, ma con i suoi alleati arrivava solo a 58 seggi alla Knesset, di 120 in totale. Gantz ne aveva avuti "solo" 33 ma era indicato come primo ministro anche dai 15 deputati arabi, e dall'ago della bilancia, con i 7 deputati "russi", Lieberman, arcinemico di Bibi e fautore della sua caduta. Con loro la sinistra, 6 seggi (il 7° dissente sugli arabi), ed erano 61, il minimo assoluto, ma ora pare che 3 del partito di Gantz, che ha ottenuto l'incarico di formare il governo, non vogliano sostenerlo, sorpresa... La nuova Knesset si è riunita e si è immediatamente fermata, per la mancata nomina delle commissioni che ne regolano l'attività.
 
Lo Speaker Yuli Edelstein, Likud, invece che permettere votazioni a oltranza, con possibili defezioni, ha chiuso il parlamento, per via del coronavirus, ha detto. L'esausto Presidente della Repubblica Rivlin ha reagito: la chiusura della Knesset impedisce di affrontare l'emergenza virus, e la crisi politica, per quanto seria, non deve nuocere alla democrazia di Israele. Parole al vento, mentre Bibi, con lo stesso governo (salvo mille rimpasti) del 2015 guida l'ordinaria amministrazione in tempi straordinari. Il virus che impazza gli giova, il suo ministro della Giustizia ha ordinato ai giudici di lavorare poco, per evitare contagi, e i suoi 3 processi per corruzione sono stati rinviati di due mesi, un'eternità. Giudici e parlamento fermi, governo bloccato, proteste e polizia. Ora pare che Gantz ceda in nome dell'emergenza e si accodi a Bibi, primo ministro. Il prossimo passo sarà fermare davvero i processi: Bibi ha più vite dei gatti e non muta mai, lui.
Altre sull'argomento
La casa al tempo del lockdown
La casa al tempo del lockdown
... un modello da ripensare
Le banche centrali acquistino i titoli di Stato
Le banche centrali acquistino i titoli di Stato
Se questo genererÓ inflazione, sapremo poi come affrontarla
L'esodo in India, le scuse di Modi
L'esodo in India, le scuse di Modi
Il virus contro la pi¨ grande democrazia
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.