Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Brexit, emozioni e realtÓ

Consigli agli inglesi se vorranno tornare

Riccardo Perissich 05/02/2020

Brexit, emozioni e realtÓ Brexit, emozioni e realtÓ I neuroscienziati ci insegnano che i comportamenti elettorali sono guidati dalle emozioni molto più che dalla realtà. Lo avevano capito i promotori di Brexit che hanno organizzato una campagna infarcita di menzogne e tutta bastata sulle emozioni: “riprendiamo il controllo, sovranità, libertà”. I cosiddetti europeisti invece avevano scelto un razionale scetticismo degno di Erasmo da Rotterdam: “Sì, non ci piace un granché, ma è meglio star dentro che fuori. Comunque, se una cosa non ci va (euro) chiediamo una deroga”. Difficile biasimare gli elettori. Ora però, a cose fatte, i ruoli si invertono. I vincitori devono fare i conti con i fatti e con la difficoltà di conciliare le contraddizioni delle loro menzogne: fare un buon accordo con noi, promuovere “Global Britain” senza cadere nelle fauci di Trump e riunificare un paese socialmente lacerato e diviso. Ciò spiega che, a parte il probabile ultimo Hurrah di Farage, la notte del trionfo è stata di tono assai minore. Gli sconfitti invece scoprono le emozioni. Piangono, si avvolgono nelle bandiere europee, eravamo la loro famiglia, il loro futuro. “Amici, aspettateci, ritorneremo!”. Fantastico, commovente. Abbiamo tutti cantato Auld Lan Syne con voi. Però, onestamente, dopo 47 anni a storcere il naso, non potevate pensarci prima? Lo sapete, da Churchill, ai Beatles, a Downton Abbey, vi amiamo moltissimo e vi aspettiamo a braccia aperte. 
 
Noi nel frattempo stiamo qui a curare i nostri difetti e a tentare di tenere la casa in ordine. Un consiglio: quando deciderete di tornare, smettete di credervi eccezionali. Con un po’ di sforzo ci stanno riuscendo persino i francesi. Poi, metteteci un po’ di passione e magari persino una vostra idea di Europa. Noi italiani contiamo poco, ma possiamo darvi uno o due consigli su come si fa a convivere con il ricordo di un grande impero.
Altre sull'argomento
Brexit, i rischi finanziari di avvicinarsi troppo agli Usa
Brexit, i rischi finanziari di avvicinarsi troppo agli Usa
Con la de-regolamentazione americana la City di Londra rischia di ...
Le domande sul Green Deal della Ue
Le domande sul Green Deal della Ue
Da dove verranno i mille miliardi da investire e riusciranno a ...
Cosý l'universitÓ muore
Cosý l'universitÓ muore
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Tre strade per l'Europa
Tre strade per l'Europa
Per non restare marginalizzata tra i Grandi Paesi
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.