Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Sconfiggere il terrorismo che Ŕ in noi

A 18 anni dell'attentato alle Torri Gemelle

Innocenzo Cipolletta 12/09/2019

Sconfiggere il terrorismo che Ŕ in noi Sconfiggere il terrorismo che Ŕ in noi Ieri è stato il diciottesimo anniversario dell’orribile attentato alle Torri Gemelle di NY e agli altri obiettivi negli Usa. Da allora si parla di terrorismo internazionale e purtroppo dobbiamo ammettere che quei terroristi, sconfitti sul piano personale e militare, hanno purtroppo vinto nell’obiettivo primario: quello di seminare il terrore. Da allora i nostri viaggi in aereo sono diventati una corvée di procedure di sicurezza: non possiamo trasportare liquidi, dobbiamo sottoporre noi e i nostri bagagli ai metal detector, guardiamo con sospetto tutti coloro che sembrano comportarsi in modo strano, diventiamo razzisti finendo per assimilare al terrorista le caratteristiche di specifiche culture, ci sobbarchiamo lunghe code per superare i diversi controlli. Ma non sono soltanto i viaggi in aereo che vengono toccati. Ormai per entrare in molti uffici ci dobbiamo sottoporre a una moltitudine di controlli. Per le strade siamo monitorati da una molteplicità di telecamere. I nostri interventi sui social vengono analizzati da esperti e vagliati con speciali algoritmi per determinare eventuali propensioni al terrorismo.
 
Abbiamo paura dell’immigrazione che potrebbe nascondere terroristi e molte altre manifestazioni della nostra vita civile sono alterate da questo terrore del terrorismo. Il terrore fa ormai parte della nostra vita e ci condiziona persino nella scelta dei nostri rappresentanti politici, sicché i più spregiudicati fra i politici alimentano e creano situazioni di rischio per poter guadagnare voti dagli elettori. Aver sconfitto il terrorismo sui campi di battaglia ed aver messo in galera molti terroristi è stato importante. La nostra civiltà ha saputo reagire. Ora bisogna cercare anche di sconfiggere il terrorismo che si è formato nei nostri cuori e nelle nostre menti. Questa sarà, alla fine, la vera vittoria sul terrorismo internazionale.
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.