Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Boris e le tre scozzesi

Tre donne di Scozia contrarie al "no deal" che mette a rischio l'unitÓ del Regno

Rocco Cangelosi 31/07/2019

Boris e le tre scozzesi Boris e le tre scozzesi Sono tre donne scozzesi il maggiore ostacolo sul cammino di Boris Johnson verso la Brexit. La sua strategia di puntare a un «no deal» lo porta infatti in rotta di collisione non solo con il Governo autonomo di Edimburgo, ma anche con il suo stesso partito. Ruth Davidson, leader del partito conservatore in Scozia, è fortemente contraria a un «no deal» e ha obiettato che questa ipotesi drastica non era stata contemplata ai tempi del referendum del 2016. Durissime anche le dichiarazioni della premier scozzese Nicole Sturgeon, che mette in guardia il nuovo Governo britannico sulle conseguenze di decisioni avventate. A ciò si aggiunge la posizione della nuova leader del partito liberal-democratico Jo Swinson, anche lei scozzese, pronta a difendere le ragioni del remain con un nuovo referendum.
 
La prospettiva di "no deal" riaccende gli spiriti indipendentisti in tutta la Scozia e riprende piede l'idea della secessione, attraverso nuovo referendum già richiesto da Nicole Sturgeon. Ma non basta: anche l'Ulster si mostra inquieto di fronte agli estremi rimedi proposti da Johnson, che comincia a rendersi conto che la Brexit la vogliono soprattutto gli inglesi, ma non gli scozzesi, né i nord irlandesi, né i gallesi, dove il partito nazionalista cresce velocemente nei sondaggi. La cavalcata trionfale verso l'uscita del Regno Unito dalla Ue preconizzata dal nuovo premier britannico, si preannuncia pertanto piena di insidie e rischia di mettere a repentaglio la tenuta stessa dell'unità del Paese.
Altre sull'argomento
Che dovrebbe dire Conte a von der Leyen
Che dovrebbe dire Conte a von der Leyen
Domani l'incontro fra il nostro premier e la nuova presidente della ...
Migranti, negato sbarco a nave della Guardia costiera
Migranti, negato sbarco a nave della Guardia costiera
Salvini: Prima accordo con Ue su redistribuzione
L'era dei grandi bluff
L'era dei grandi bluff
Da Tsipras al Brexit, da Trump al nostro governo
L'incoscienza al potere
L'incoscienza al potere
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.