Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Gli Usa puntano sulle infrastrutture

Piano da duemila miliardi di dollari concordato fra Trump e i democratici

Fabrizio Galimberti 03/05/2019

Gli Usa puntano sulle infrastrutture Gli Usa puntano sulle infrastrutture Il piano da 2000 miliardi di dollari per sanare vari pezzi di infrastrutture fatiscenti negli Stati Uniti annunciato da Trump e dai democratici è senz’altro una buona notizia per l’economia americana. Naturalmente, questo accordo fra Trump e i democratici è solo un’intesa di principio, e si deve ancora decidere come sarà finanziato e su quanti anni verrà spalmato. Già in campagna elettorale Trump aveva promesso un piano infrastrutturale da 1000 miliardi, ma la promessa non era stata seguita da alcun fatto. Il Presidente aveva invece dedicato risorse ed energie allo smantellamento dell’Obamacare (non riuscito) e ai tagli fiscali (riusciti).
 
L’accordo Trump-democratici ha oggi una valenza politica, visto il dichiarato proposito della maggioranza democratica alla Camera di attaccare Trump sulla base dei molti spunti offerti dal rapporto Mueller. Ma qui sia Nancy Pelosi sia il capogruppo democratico al Senato Chuck Schumer hanno dichiarato che le due cose possono andare avanti in parallelo, e non c’è nessun qui pro quo fra il collaborare sulle infrastrutture e guerreggiare sul rapporto Mueller. In ogni caso, gli investimenti pubblici sono all’ordine del giorno in America, mentre da noi sono anch’essi all’ordine del giorno, ma per ragioni opposte, fra il No alla Tav e i mille ostacoli che si frappongono a far partire i cantieri.
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
Per propaganda e senza pudore
Contundente
Contundente
Stivaloni
La classe pu˛ essere acqua, e pure sporca
La classe pu˛ essere acqua, e pure sporca
Kim, Boris, l'ambasciatore e gli altri sulla scena di Londra
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.