Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il calabrone cinese vola sull'Italia

Le preoccupazioni per l'accordo sulla ôVia della Setaö

Fabrizio Galimberti 11/03/2019

Il calabrone cinese vola sull'Italia Il calabrone cinese vola sull'Italia L’economia cinese continua a stupire. Prima la sua crescita veniva essenzialmente da iniezioni di dosi massicce di lavoro e di capitale (solo qualche lustro fa la sottoccupazione agricola rappresentava una riserva di forza di lavoro superiore all’intera forza-lavoro dell’Europa occidentale). La produttività cresceva anch’essa, ma solo per questioni di composizione settoriale (i lavoratori passavano da un settore agricolo a bassa produttività all’industria). Ora che quel passaggio sta per terminare, l’economia cinese beneficia di ‘produttività vera’, con il ricorso all’automazione, lo spostamento verso segmenti ad alto valore aggiunto, un’impressionate performance infrastrutturale e un’altrettanto impressionante performance nella ricerca (numero di brevetti) e nei settori di punta, dall’automazione all’intelligenza artificiale.
 
Non c’è quindi da stupirsi se il calabrone vola. Dal 2014 l’economia cinese è la più grande del mondo, in Pil a parità di potere d’acquisto: un primato, questo, che non è una novità, dato che per millenni (dall’anno 1 a metà dell’Ottocento, secondo gli studi di Maddison) l’economia cinese era già la più grande del mondo. Durerà questo tasso di crescita? Sì, il debito è elevato, ma il 270% del Pil (debito pubblico e privato) è in linea o inferiore rispetto a simili percentuali di molti altri Paesi, da Usa a Italia, Francia e Germania... In ogni caso, è difficile derivare ‘lezioni’ per la Cina dall’esperienza di economie occidentali. Il modello cinese è misto, pesantemente eterodiretto, e non deve contendere con i No-Tav e i No-Tap.... Se i cinesi vogliono investire in Italia (Nuova Via della Seta...), perché no? Basta stare attenti alle contropartite, come le polemiche di questi giorni sottolineano...
Altre sull'argomento
Cina, Italia
Cina, Italia
Come due specchi capovolti
La via (della seta?) per la crescita
La via (della seta?) per la crescita
Timori eccessivi per il memorandum, ma per lo sviluppo ci vuole altroů
Tra Italia e Cina anche il nodo Tav
Tra Italia e Cina anche il nodo Tav
PerplessitÓ tra i cinesi per il blocco della Torino-Lione. E stasera ...
Toninelli e il diesel
Toninelli e il diesel
Polemiche sul ministro che ha comprato un'auto non elettrica
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.