Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

De profundis a Washington

Alle esequie di Bush ci saranno tutti

Maria Grazia Enardu 04/12/2018

De profundis a Washington De profundis a Washington George H.W. Bush è stato un grande servitore dello stato. Deputato, ambasciatore all'ONU e a Pechino, direttore della CIA, vicepresidente di Reagan per 8 anni. Poi  presidente per un solo mandato, della prima guerra in Iraq e crisi varie, sconfitto da Clinton sull'economia. Padre di George W., presidente di due mandati, dalle Torri all'altra guerra in Iraq e pure l'Afganistan, detestato anche per il vice Cheney e altri neocon, oggi semirivalutato perché Trump ha il tocco magico, tutto il resto pare oro.
 
Sette mesi fa morì Barbara Bush, pilastro di un matrimonio che ha attraversato la storia per oltre 70 anni, e Trump venne 'non invitato' al funerale, ci andò Melania. Con un misto di rancore e di necessità Donald sta ora facendo il possibile per essere in prima fila. Aereo presidenziale per portare la bara a Washington, camera ardente al Capitol per due giorni e funerale di stato domani alla Cattedrale di Washington, 30 giorni di bandiere a mezz'asta. Ci saranno gli ex presidenti  e parteciperanno tutti gli americani. Anche la cosiddetta base di Trump, bianchi, non giovani, conservatori, medio-basso reddito, penseranno a quando Bush era presidente, alla loro giovinezza. A come stavano allora, energici e con qualche speranza, e come stanno ora, vecchi e per definizione delusi, infatti votano Trump. Una necessaria riflessione che durerà settimane grazie alle bandiere, su un presidente sempre cortese, un aristocratico dicono tutti, e su quello di oggi.
 
Poi ci sarà il nuovo anno, il nuovo Congresso, con la Camera decisa a fare un pò di luce sugli affari di Trump. E l'atteso rapporto sul Russiagate dell'impenetrabile Mueller. La morte di Bush si è sovrapposta alle pantomime del G20 e alla confessione finale di Cohen, ex avvocato di Trump. In Cattedrale si ritroveranno tutti, specie i repubblicani, per il funerale che è un com'eravamo. Si spera preghino anche per l'America.
Altre sull'argomento
Lo shutdown nell'era Trump
Lo shutdown nell'era Trump
Il braccio di ferro coi democratici sul Muro al confine col Messico ...
Contundente
Contundente
Shutdown
Usa-Cina, sul commercio piu' scena che sostanza
Usa-Cina, sul commercio piu' scena che sostanza
Il deficit commerciale americano continua ad aumentare nonostante Trump
Trump: Crisi umanitaria al confine messicano. Muro essenziale
Trump: Crisi umanitaria al confine messicano. Muro essenziale
Il presidente ha chiesto al Congresso di trovare un accordo
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.