Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Assegno unico e sovranità europea

La Commissione ha aperto una procedura d'infrazione

Innocenzo Cipolletta 05/06/2024

Assegno unico e sovranità europea Assegno unico e sovranità europea Una procedura d’infrazione è stata aperta dalla Commissione Europea contro il nostro paese perché ha escluso dall’assegno unico per i figli i lavoratori non europei privi dei due requisiti di almeno due anni di residenza e della convivenza. Si tratta di una discriminazione non ammessa dalle direttive europee e, diciamolo, anche dal buon senso di un paese democratico.
 
Eppure il nostro governo ne sta facendo un caso politico di lesa sovranità nazionale, per attaccare l’Europa, rea di imporre condizioni intollerabili. Se la sovranità nazionale si riduce a discriminare tra i lavoratori a seconda della loro nazionalità, ben venga la sovranità europea ed andiamo a votare perché questa s’ imponga definitivamente.  
Altre sull'argomento
Il bivio di Giorgia in Europa
Il bivio di Giorgia in Europa
Sostenere la Von der Leyen o unificare le destre (soprattutto la Le Pen)
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Giorgia Meloni sarà oggi a Bruxelles per la cena informale dei capi di ...
Un'Europa costretta a scegliere
Un'Europa costretta a scegliere
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Dazi “elettorali” sulle auto cinesi
Dazi “elettorali” sulle auto cinesi
In vista del rinnovo della Commissione europea
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.