Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La Bce e le tensioni sui titoli sovrani

Affidare all'Esm la funzione di evitare la frammentazione dei mercati dell'Eurozona

Stefano Micossi 06/05/2022

La Bce e le tensioni sui titoli sovrani  La Bce e le tensioni sui titoli sovrani I tassi d’interesse a lungo termine europei seguono quelli americani, come già nel passato; che la Bce accompagni o meno con i suoi annunci e le sue operazioni, è irrilevante. Il Bund tedesco a dieci anni è tornato vicino all’1%. Insieme ai tassi, salgono gli spread dei paesi più indebitati dell’eurozona. Quello tra Btp e Bund a dieci anni è tornato a 200 punti base.  La Bce continua a non capire. Ha sbagliato le previsioni dell’inflazione clamorosamente, e ora lo ammette per il passato, meno per il futuro. Ancora prevede di lasciare i tassi invariati, con l’inflazione che galoppa.
 
Pensando che l’inflazione non sarebbe ripartita così presto e così tanto, si è anche messa in testa di assicurare in prima persona la gestione delle tensioni che stanno emergendo sui titoli sovrani di paesi come l’Italia, senza vedere il conflitto di obbiettivi tra l’esigenza di restringere la moneta e quella di evitare la connessa ripresa della frammentazione dei mercati dell’eurozona. Avevamo proposto di trasferire questa seconda funzione all’Esm cui è stata assegnata per statuto dall’istituzione, iniziando gradualmente a cedere a quella istituzione i titoli sovrani acquistati negli anni scorsi. Ma sono troppo arroganti per ascoltare.
 
Altre sull'argomento
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Oggi audizione di Guerini sulle armi a Kiev. Sciopero della magistratura
 Retribuzioni, produttività e distribuzione dei sacrifici
Retribuzioni, produttività e distribuzione dei sacrifici
Come ripartire la caduta del reddito dovuta all'aumento dei prezzi
Contratti annuali contro l'inflazione
Contratti annuali contro l'inflazione
Per evitare il ritorno dell'indicizzazione, ma ci vuole coraggio
La Bce: sostenere la capacità di spesa delle famiglie
La Bce: sostenere la capacità di spesa delle famiglie
Ma allora la banca centrale non deve aumentare i tassi
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.