Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Franco, gli “oppositori” e il Paese dei Balocchi

“Sembra di avervi tutti all'opposizione” ha detto il ministro dell'Economia in Commissione bilancio

Paolo Mazzanti 24/11/2021

Franco, gli “oppositori” e il Paese dei Balocchi Franco, gli “oppositori” e il Paese dei Balocchi "Sembra di avervi tutti all'opposizione” ha detto in un guizzo di sincerità che ha squarciato il suo proverbiale aplomb il ministro dell’Economia Franco dopo un’ora di botta e risposta coi parlamentari della Commissione bilancio sulla finanziaria. Chi chiedeva di ridurre di più le imposte, introducendo la famosa flat tax fino a centomila euro di reddito per gli autonomi; chi di ampliare i bonus edilizi, superando il limite Isee di 25 mila euro per le case unifamiliari; chi di rimangiarsi i pur modesti limiti al reddito di cittadinanza; chi di reintrodurre il cash back che costa molto ed è di dubbia efficacia e via raccattando, in una frenesia di richieste tutte ovviamente a carico del bilancio pubblico.
 
Franco ha dovuto far ricorso a tutta la sua pazienza e competenza per tentare di spiegare ai parlamentari che la legge di bilancio è sì espansiva, ma c’è un limite a tutto; che la fase dell’emergenza pandemica si sta esaurendo e con una crescita che quest’anno arriverà al 6,2-6,3% e il prossimo al 4,7% l’epoca dei sussidi a pioggia, del “tutto a tutti” deve finire per tornare a una finanza pubblica più selettiva che punti alla crescita nel 2023-24-25, vero banco di prova del Paese, ma consenta anche di ridurre gradualmente il debito pubblico. Bisogna uscire dal Bengodi, da un’immagine falsa dell’Italia dipinta dai politici assetati di voti piena di famiglie sull’orlo della povertà e di imprese sull’orlo del fallimento. I dati raccontano un’altra storia: le famiglie hanno aumentato i risparmi di 120 miliardi e le imprese la liquidità di 100 miliardi. Ci sono ovviamente famiglie e imprese in difficoltà, ma sono una minoranza e dunque bisogna aiutare questi soggetti con misure specifiche e non generali. Non ha più senso, ora che l’edilizia e’ ripartita, ristrutturare gratis le ville ai milionari o detassare le bollette per tutti, anche per chi può tranquillamente pagare gli aumenti del gas e dell’elettricità. Altrimenti finiremo tutti ciuchi, come Pinocchio nel Paese dei Balocchi.
 
Altre sull'argomento
Irpef, più o meno progressiva?
Irpef, più o meno progressiva?
Le nuove misure fiscali correggono in modo molto limitato le storture ...
Altro parere
Altro parere
Vietato non riformare il Csm
Legge di bilancio con troppi rinvii
Legge di bilancio con troppi rinvii
Su tasse, pensioni ammortizzatori e reddito di cittadinanza mancano i ...
Una Legge di Bilancio per la crescita
Una Legge di Bilancio per la crescita
Mentre il Pil dovrebbe superare il 6%
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.