Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Non sorprende la crescita dei contratti a termine

La ripresa occupazionale si è concentrata sinora nei servizi e nelle Pmi

Sergio De Nardis 22/09/2021

Non sorprende la crescita dei contratti a termine Non sorprende la crescita dei contratti a termine La ripresa dell’economia italiana si è concentrata nel II trimestre, come era da attendersi, nei settori più colpiti dalla pandemia: commercio, trasporti, ristorazione, intrattenimento. Non c'è quindi da meravigliarsi se la consistente crescita dell'occupazione registrata nello stesso periodo ha coinvolto soprattutto i contratti a tempo determinato, se tre quarti delle attivazioni delle posizioni a termine è inferiore ai 6 mesi e se quasi la metà di quelle delle attivazioni di dipendenti nel settore privato è stato generato da imprese con meno di 10 addetti. I vuoti occupazionali causati dalla recessione Covid erano soprattutto in quei settori e in quelle dimensioni di impresa che utilizzano più intensamente contratti a termine e tra questi i rapporti con durate più brevi. Ora si sta tornando – lo si vedrà ancora nel III trimestre - verso i livelli pre-pandemia. Anche questo era da attendersi.
 
Piuttosto è da evidenziare che la robusta ripresa in atto sta avendo i suoi effetti sul mercato del lavoro. La crisi occupazionale post-pandemia che molti temevano per il verificarsi di diffusi fallimenti e ridimensionamenti di impresa semplicemente non c’è. Se l’economia si espande l'occupazione segue. Molti esercizi commerciali e della ristorazione hanno chiuso, ma quelli sopravvissuti stanno facendo il pieno del balzo dei consumi: hanno bisogno di manodopera facilmente fruibile e quindi reclutabile tra coloro che hanno perso il posto con la pandemia. Certo, vi sarà la fase in cui bisognerà fare i conti con riallocazioni settoriali della domanda di lavoro. Ciò è auspicabile perché vorrebbe dire che l’economia si sta trasformando. Occorrerà un adattamento di mansioni e competenze. Ma se la dimensione del mercato a cui si rivolgono le imprese continuerà a espandersi, anche queste modifiche strutturali potranno avvenire con maggiore facilità.
Altre sull'argomento
Un'occasione d'oro. Crescere (ma senza errori)
Un'occasione d'oro. Crescere (ma senza errori)
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Altro parere
Altro parere
Col vaccino si balla ancora
Altro parere
Altro parere
Il giudizio del tempo e quello della politica
Olimpiadi nel segno del Covid
Olimpiadi nel segno del Covid
Domani l'inaugurazione dei Giochi in un Giappone inquieto
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.