Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Come rendere il welfare davvero universalistico

Utilizzare di più il fisco e le coperture assicurative agevolate

Innocenzo Cipolletta 05/07/2021

Una mensa dei poveri a Milano Una mensa dei poveri a Milano La pandemia ci ha ricordato che in casi estremi occorre soccorrere tutti coloro che si trovano in difficoltà. E abbiamo scoperto che, col tempo, molti dei nostri sistemi di sicurezza, che avevamo concepiti come universalistici, in effetti si sono rilevati incapaci di coprire tutti. E' così che la Cig non è riuscita a raggiungere tutti i lavoratori che perdevano reddito ed occupazione, la sanità non ha coperto tutti allo stesso modo ma solo quelli che avevano un sistema integrativo, la scuola ha presentato diversità importanti.
 
Per recuperare universalità di prestazioni è necessario coniugare un approccio fiscale e non contributivo che esclude alcune categorie. Ma occorre anche aprirsi a uno schema di carattere assicurativo, agevolato fiscalmente e reso obbligatorio per spalmare su tutti i soggetti i rischi e renderli perciò sostenibili. Anche di questo bisognerebbe parlare per rendere il paese veramente resiliente.
Altre sull'argomento
L'abbaglio dell'abolizione dell'Irap
L'abbaglio dell'abolizione dell'Irap
E' un'idea debole che finirà per causare l'aumento dell'Ires
Pnrr e investimenti assicurativi
Pnrr e investimenti assicurativi
Come partecipare al Pnrr per modernizzare l'economia
Il ministro Franco e la riforma fiscale
Il ministro Franco e la riforma fiscale
Impossibile ridurre la pressione fiscale di 2 punti di Pil data la ...
Einstein e il fisco finale
Einstein e il fisco finale
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.