Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La crescita galoppa (anche grazie ai sussidi)

Sarà solo una fiammata o l'avvio di una lunga fase di ripresa?

Sergio De Nardis 24/06/2021

La crescita galoppa (anche grazie ai sussidi) La crescita galoppa (anche grazie ai sussidi) In assenza di battute d'arresto dovute alla variante Delta, la crescita italiana quest’anno si collocherà sopra al 5%. Il rimbalzo potrebbe essere anche più forte e superare il 6% se in autunno il muro delle immunizzazioni consentirà di evitare diffuse chiusure e restrizioni. Alla base della ripresa c'è il risveglio della domanda interna alimentato dalla mobilitazione del risparmio delle famiglie accumulato nei mesi di lockdown. La rete di protezione dei sussidi e delle garanzie pubbliche stesa durante la crisi fa sì che il forte balzo della spesa incontri una capacità produttiva in notevole parte salvaguardata. Non è solo la domanda interna a tirare. Anche le esportazioni aumentano a ritmi consistenti, trainate da robusti scambi mondiali e guadagno di competitività delle nostre merci. Nell'arco degli ultimi 8 anni (dal 2012) l’inflazione italiana è stata la metà di quella tedesca. I risultati si vedono nella performance sui mercati esteri. Nel periodo gennaio-aprile 2021 la crescita tendenziale (in valore) del nostro export ha superato quella della Germania e delle altre economie dell'area euro. Ciò si riflette nella sostenuta dinamica della manifattura. La prospettiva di breve periodo è dunque positiva, anche più di quel che sono per ora disposti a riconoscere i previsori istituzionali.
 
Il vero punto interrogativo riguarda il dopo. Superato il rimbalzo, torneranno a manifestarsi le tendenze alla stagnazione della domanda che sono state alla base depressione italiana degli ultimi 13 anni, oppure l'uscita dalla pandemia, alla stregua di quel che può avvenire alla fine di una guerra, condurrà a rinnovata voglia di spendere e investire anche con l'apporto di un efficace Pnrr? Dalla risposta che le tendenze future daranno a questa domanda dipenderà l'effettiva possibilità di svolta dell'Italia rispetto al deludente passato.
 
Altre sull'argomento
La politica che manca all'Europa
La politica che manca all'Europa
Sintesi degli editoriali dei principali giornali
Amministrative ed effetti politici
Amministrative ed effetti politici
Le elezioni comunali del 3-4 ottobre non dovrebbero influenzare gli ...
Inflazione da mercati chiusi
Inflazione da mercati chiusi
Tornare all'apertura dei mercati è una questione politica
Smart working e occasioni perdute
Smart working e occasioni perdute
Nella Pa il ministro Brunetta intende tornare al lavoro quasi solo in ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.