Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Vaccini e canale di Suez, le fragilità degli scambi

Occorre rafforzare i poteri delle istituzioni internazionali

Stefano Micossi 29/03/2021

La nave incagliata nel canale di Suez La nave incagliata nel canale di Suez In un momento non proprio facile per l'Ue - che annaspa per garantire le dosi vaccinali promesse mentre Usa, Uk, Cina e Russia vanno al galoppo - due nuovi shock colpiscono il sistema internazionale degli scambi. Il primo è la decisione dell'India di bloccare per tre mesi le esportazioni di vaccini e altri materiali necessari per produrre vaccini e altri medicinali. Così abbiamo scoperto che l'India ospita il maggiore produttore mondiale di vaccini, il Serum Institute of India. Intanto Biden annuncia l'obbiettivo di produzione di 200 milioni di dosi entro la fine di aprile. Le condizioni di offerta peggiorano, anche se solo temporaneamente. Alla fine, saremo certamente sepolti sotto una montagna di vaccini; ma un miglioramento rapido dell'offerta per gli europei ora pare meno probabile. Il secondo shock è l'incagliamento di una nave lunga 400 metri da oltre 200.000 tonnellate in mezzo al canale di Suez. Le navi già bloccate all'ingresso sono centinaia; non si possono escludere molti giorni di interruzione e impatti significativi sui prezzi delle merci bloccate.
 
I due shock richiamano ancora una volta l'attenzione sulla fragilità dei canali di scambio dai quali dipendono aspetti importanti delle nostre economie e, peggio, della nostra capacità di garantire la sicurezza dei nostri cittadini. Il grande rischio è che l'inevitabile reazione accentui le tendenze già in atto a frenare o invertire i processi di globalizzazione. I costi dell'inefficienza che ne deriverebbero per i processi produttivi sarebbero molto più elevati dei benefici, ma sarà difficile evitare una nuova deriva protezionistica e autarchica se le istituzioni di governo mondiale del commercio, della sanità e di vari altri aspetti rilevanti per la nostra sicurezza non possono essere rafforzate e dotate di nuovi poteri di governo della globalizzazione.
Altre sull'argomento
Altro parere
Altro parere
Chi soffia sul fuoco e chi ignora il fuoco
Risalire la china (senza liti)
Risalire la china (senza liti)
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Contundente
Contundente
Autodromo
Un'uscita faticosa
Un'uscita faticosa
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.