Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

I tempi lunghi dell'euro digitale

La Bce deciderà a metà anno se e come procedere con il progetto

Andrea Battista 26/03/2021

 I tempi lunghi dell'euro digitale I tempi lunghi dell'euro digitale Il Consiglio della Banca Centrale Europea deciderà verso la metà di quest’anno se procedere con il progetto di creazione dell’euro digitale. Così ha di recente detto la presidente Lagarde, aggiungendo che è personalmente favorevole; lunghe audizioni al Parlamento Europeo aspettano probabilmente il membro del comitato esecutivo responsabile del progetto, Fabio Panetta. Si vedrà. L’ intervento della Lagarde ha il pregio di mettere in luce la logica del processo scelto (ovvero necessario) per arrivare da ultimo all’euro digitale. E’ un modus operandi “allargato” e condiviso, con elementi bottom up (8.000 interventi da esaminare a seguito di pubblica consultazione) e in cui non sembra il fattore tempo (la velocità di esecuzione) la variabile da ottimizzare quanto la creazione di consenso e la generazione di fiducia.
 
Sulla moneta può davvero essere la strada corretta, come al contrario non lo è stata sul tema vaccini dove - si è capito ora - efficacia e velocità facevano premio su tutto il resto (costi e rischi teorici). La moneta infatti ha la sua forza di lungo periodo nella massima fiducia diffusa e nella minimizzazione dei costi di transazione, l’ampia condivisione è dunque fondamentale. Certo, così lo yuan digitale arriverà probabilmente ben prima e anche il dollaro digitale potrà temporalmente avvantaggiarsi. Il modo di procedere dell’Europa deve essere questo comunque: inutile cercare scorciatoie, assumendo ad esempio di essere uno Stato federale quando non lo si è (almeno in questa fase storica). Ma quando si parla di moneta l’approccio “cauto e tortuoso” potrebbe essere strada non solo obbligata ma anche giusta nel medio periodo.
Altre sull'argomento
Robert Mundell, “architetto” dell'euro
Robert Mundell, “architetto” dell'euro
Ricordo dell'economista premio Nobel
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Il 25 e 26 il premier Draghi partecipa al Consiglio europeo
La Bce resta ultra espansiva
La Bce resta ultra espansiva
Ma bisognerà vedere se l'area euro non sarà “contagiata” dalle spinte ...
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Giovedì 11 la Bce decide sui tassi di interesse
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.