Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

L'effimero rimbalzo del Pil

Superiore alle attese nel terzo trimestre, ma ricadrÓ nel quarto

Sergio De Nardis 30/10/2020

L'effimero rimbalzo del Pil L'effimero rimbalzo del Pil Il rimbalzo del PIL (+16,1% sui precedenti tre mesi) è, come negli altri paesi, superiore alle attese: in Italia recupera tre quarti della caduta del I semestre (-5% rispetto ai livelli pre-covid d di fine 2019). È diffuso a tutti i settori e riflette il recupero sia della domanda interna che di quella estera. Ma è purtroppo un dato già vecchio: nel IV si avrà una nuova caduta, da capire quanto intensa. Dato il forte rimbalzo del III, la contrazione invernale potrebbe portare a una revisione in peggio della stima del PIL 2020 (-9% secondo il governo) relativamente contenuta, ma avrà effetti di trascinamento negativi e significativi sul prossimo anno.
 
Tanto più se l’indebolimento si prolungherà alla prima parte del 2021, finché non si avrà un vaccino. Oltre alle chiusure, che potranno essere più o estese settorialmente e geograficamente, contano molto - forse in questa ondata più che nel precedente lockdown - i comportamenti di attesa adottati nell’incertezza da imprese e famiglie. Il risultato del 2021 dipenderà dal prossimo singhiozzo del PIL, ovvero dal rimbalzo post-vaccino che, si spera, avverrà tra il II e il III trimestre del prossimo anno.
Altre sull'argomento
Webuild, Astaldi e il sogno delle infrastrutture
Webuild, Astaldi e il sogno delle infrastrutture
Il colosso italiano delle costruzioni pu˛ dare una spinta a Pil e ...
Una manovra incerta per il Covid
Una manovra incerta per il Covid
Ammontare lordo di quasi 40 miliardi ma "balla" il deficit 2021
Altro parere
Altro parere
In questa tragedia nessuno si salva da solo
Le piccole prove di ripresa
Le piccole prove di ripresa
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.