Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Parte il Superbonus 110% ma senza obiettivi

Sull'incentivo l'ombra di procedure complesse e norme poco chiare

Claudio Di Donato 15/10/2020

Lavori di ristrutturazione di una facciata Lavori di ristrutturazione di una facciata Il Superbonus 110% per la riqualificazione energetica e sismica degli edifici è diventato pienamente operativo e rappresenta una delle poche misure strutturali per rimettere in moto (al netto della pandemia) la fondamentale filiera delle costruzioni. Al tempo stesso è uno strumento prezioso per l'obiettivo della transizione energetica e per impiegare in tempi certi parte delle risorse del Recovery Fund dal momento che si fonda sull'iniziativa dei privati. Come spesso accade a un paese barocco, per scongiurare usi impropri del credito d'imposta sono state costruite norme e procedure che risultano complesse e con il rischio che emergano alcune criticità, in particolare il meccanismo della cessione del credito. Altro interrogativo riguarda le difformità catastali come causa di impedimento che in molti territori può inibire gli interventi in modo esteso.
 
Oltre a riunire l'intera normativa in un testo unico, sarà fondamentale la capacità di monitorare ed eventualmente intervenire tempestivamente per correzioni e semplificazioni. Il combinato Superbonus e Recovery Fund può rappresentare un volano per la riqualificazione delle nostre città ed è auspicabile un ruolo attivo e da protagonista dei Comuni come ha indicato anche la presidente della Commissione Europea Von der Leyen. Tuttavia il Governo non ha indicato un obiettivo per misurare il Superbonus. In Italia ci sono circa 37 milioni di unità abitative e molte di queste dal punto di vista energetico sono paragonabili a un veicolo diesel Euro 1. Quale percentuale raggiungere e in quanto tempo? Quanta energia da risparmiare? Gli incentivi hanno senso se funzionali al raggiungimento di obiettivi ben definiti. Altrimenti, c'è il bonus monopattino.
Altre sull'argomento
Coi bonus riparte l'edilizia
Coi bonus riparte l'edilizia
... ma servono anche i progetti urbani
In funzione i superbonus edilizi
In funzione i superbonus edilizi
ůcresce l'interesse di famiglie e operatori
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.