Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La lezione della crisi secondo Ambrosetti

Innovazioni ôverdiö per guidare la ripresa

Pier Carlo Padoan 08/09/2020

La lezione della crisi secondo Ambrosetti La lezione della crisi secondo Ambrosetti Lo scorso fine settimana si è tenuto a Cernobbio il tradizionale Forum Ambrosetti , in un'edizione forzatamente nuova ma anche esemplificativa del momento in cui ci troviamo. Di fronte ai vincoli imposti dal coronavirus la struttura del convegno è stata profondamente cambiata rispetto alle edizioni precedenti passando a un modello “misto” che ha previsto la compresenza di  interventi in presenza e in remoto, con diverse tecnologie (che producevano anche ologrammi degli intervenuti). Il risultato e stato decisamente  positivo, al netto di qualche inevitabile problema tecnico. Ma è stato “positivo” anche in termini di messaggio generale che, col rischio di un eccesso di semplificazione, si può riassumere cosi. Come ogni grande crisi, quella del Covid ha prodotto costi assai elevati, ma anche accelerato opportunità inattese fino a poco tempo addietro, offerte dai grandi sviluppi della tecnologia  e dalla maggiore disponibilità a (o necessità di) un cambiamento di comportamento da parte di individui, famiglie, e imprese.
 
L’esempio più volte citato ha riguardato le tecnologie per il telelavoro, ma non solo. Come avviene per esempio nel caso delle tecnologie verdi, l’investimento in queste ultime è doppiamente positivo perchè fa bene all’ambiente, ma anche alla crescita, perchè stimola investimenti. Fatto questo rispecchiato, già da qualche anno, nel rendimento degli strumenti di finanza verde. Mercato e innovazione per uscire dalla crisi, quindi, come drivers dell’atteggiamento positivo emergente dai sondaggi tra gli imprenditori presenti. E lo Stato? Al di la' delle parole di forte indirizzo del Presidente della Repubblica, preoccupato di far presto ad avviare un modello per il futuro che serva alle nuove generazioni, il Governo è stato presente con molti ministri, ma non sempre con un messaggio concreto e unificante.
Altre sull'argomento
Per vincere la sfida del Recovery fund ...
Per vincere la sfida del Recovery fund ...
...serve un ufficio di programmazione da 21esimo secolo
Perche' piacciono i governatori
Perche' piacciono i governatori
Forse perchÚ hanno molta visibilitÓ e poche responsabilitÓ
Il Covid negli stadi di calcio
Il Covid negli stadi di calcio
Gli esempi di Madrid e New York suggeriscono prudenza
Altro parere
Altro parere
Quell'autogol nel silenzio
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.