Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Non preoccupiamoci per le quote di mercato

Passata l'emergenza i clienti e i turisti torneranno

Fabrizio Galimberti 07/04/2020

 Non preoccupiamoci per le quote di mercato Non preoccupiamoci per le quote di mercato  
Secondo il principio che chiodo scaccia chiodo, c’è chi, nel tessuto produttivo italiano, per dimenticare il presente (che è già abbastanza angosciante) si preoccupa anche del futuro. Come ce la caveremo con la ripartenza? Per esempio, avremo perso quote di mercato nel confronto di Paesi che nel frattempo hanno evitato di chiudere fabbriche come da noi? Queste preoccupazioni sono esagerate. In Europa i nostri principali concorrenti hanno ‘chiuso’ come in Italia. Magari fuori d’Italia c’è chi continua a produrre (o ricomincia, come nel caso della Cina). Ma la concorrenza si fa su molte dimensioni della produzione e, una volta che le fabbriche riaprano, i vantaggi o gli svantaggi dei nostri prodotti rispetto alla concorrenza torneranno a dettare le convenienze di acquisto o di vendita.
 
Chi avesse scelto ora un prodotto, mettiamo, sud-coreano invece di quello italiano che acquistava prima, tornerà ad acquistare quello italiano, perché lo aveva scelto in base a rapporti qualità/prezzo che nel frattempo non sono cambiati. La stessa cosa si può dire per il turismo. C’è chi teme che l’Italia sarà marchiata per sempre come un pericoloso focolaio del virus. Ma, una volta passata l’emergenza, il richiamo dell’Italia – la sua bellezza artistica, archeologica e paesaggistica – rimarrà intatto. La variabile cruciale qui è il vaccino. La stagione turistica 2020 è persa. Ma, una volta che ci sia il vaccino e si sviluppi l’immunità di gregge, tutto tornerà come prima. Almeno fino al prossimo virus...
Altre sull'argomento
Sul rebus Autostrade il tempo Ŕ agli sgoccioli
Sul rebus Autostrade il tempo Ŕ agli sgoccioli
La maggioranza indecisa su rinnovo o revoca-caducazione della concessione
La via stretta del premier Conte
La via stretta del premier Conte
Come conciliare i progetti per la ônuova Italiaô e la tutela dei ...
 L'incognita inflazione
L'incognita inflazione
Come reagiranno i prezzi all'immissione massiccia di liquiditÓ?
Occupazione femminile a rischio
Occupazione femminile a rischio
ůquel che non ha fatto il virus pu˛ fare la ripartenza
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.