Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Brexit, i rischi finanziari di avvicinarsi troppo agli Usa

Con la de-regolamentazione americana la City di Londra rischia di perdere il proprio ruolo

Andrea Boitani 13/02/2020

Brexit, i rischi finanziari di avvicinarsi troppo agli Usa Brexit, i rischi finanziari di avvicinarsi troppo agli Usa Boris Johnson dice di voler raggiungere un forte accordo su commercio e investimenti con gli Usa dopo Brexit, spostando il Regno Unito (RU) un po' più a ovest nell'Atlantico. Per raggiungere l'obiettivo, dovrebbe scegliere di riallineare i regimi regolatori del Regno con quelli americani. La prospettiva di adottare le regole americane circa i prezzi dei farmaci, l'ambiente, la qualità dei prodotti alimentari o il benessere degli animali non è vista affatto bene dall'opinione pubblica britannica, che ha la sensazione che quello americano sia un mercato "selvaggio". Ma nel settore finanziario - che vale quasi il 7% del Pil del RU, con oltre 1 milione di occupati - la regolazione britannica è molto più vicina a quella Ue che a quella americana. Le riforme della regolamentazione finanziaria ci sono state e sono state profonde, tanto nella Ue (e quindi nel RU) che negli Usa. Oggi però gli Usa e la Ue stanno andando su strade divergenti.
 
Mentre la Ue continua a rafforzare la regolamentazione prudenziale e i requisiti di capitale (specialmente per le grandi banche), oltre a coinvolgere nella regolamentazione sempre più assets e professioni nell'ambito dei servizi finanziari, gli Usa - sotto Trump - stanno sostanzialmente disfacendo la nuova regolamentazione messa in piedi dopo la crisi, abbassando di nuovo i requisiti di capitale, indebolendo gli stress test, allentando la regolazione sullo scambio di derivati. Stanno anche portando indietro le lancette dell'orologio in tema di protezione dei risparmiatori e riducendo la regolamentazione prudenziale delle banche sistemiche, per non parlare dello shadow banking. Chiaro che alcuni investitori trarrebbero benefici consistenti dall'adozione nel RU della de-regolamentazione stile Usa al posto dell'attuale regolamentazione di stile europeo. Ma ciò avverrebbe a scapito della sicurezza dei risparmiatori e probabilmente metterebbe ancor più in pericolo la City di Londra come cuore finanziario dell'Europa, mentre mai diventerà il cuore finanziario degli Usa.
Altre sull'argomento
Il discorso della Regina e l'ipotesi di governo unitario
Il discorso della Regina e l'ipotesi di governo unitario
A Londra Johnson ricoverato e Stramer nuovo leader dei laburisti
Vuoto di potere nel Regno Unito
Vuoto di potere nel Regno Unito
Johnson ricoverato ha ceduto le funzioni al ministro degli Esteri Raab
 Non preoccupiamoci per le quote di mercato
Non preoccupiamoci per le quote di mercato
Passata l'emergenza i clienti e i turisti torneranno
Donald e Andrew, due uomini di Queens, New York
Donald e Andrew, due uomini di Queens, New York
Fronti opposti tra Trump e Cuomo sul coronavirus negli Stati Uniti
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.