Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Manovra blindata e crisi industriali

Ma l'economia reale mantiene a suo modo elementi di forza

Stefano Micossi 20/12/2019

Manovra blindata e crisi industriali Manovra blindata e crisi industriali Siamo ai titoli di coda nel film sulla Legge di Bilancio. È così brutta che i nostri governanti hanno deciso di non farla vedere alla Camera: verrà portata direttamente in aula da un pony DHL, e votata con il pacco di consegna chiuso. Mentre gli autori di cotanta bruttezza si danno voti alti da soli in trionfanti interviste sui media con sorriso a 36 denti. Intanto, un anno e mezzo di procrastinazioni hanno definitivamente azzoppato Alitalia (ricordate i roboanti annunci di un rilancio senza esuberi?), che verrà smembrata e venduta a pezzi; la farsa innescata dalla cancellazione dello scudo penale ad Arcelor Mittal si chiuderà con una bella iniezione di denaro pubblico e l’assorbimento in aziende pubbliche degli inevitabili esuberi dell’acciaieria; e Popolare di Bari sarà salvata a carico dei contribuenti e delle banche buone del nostro paese, perché di cancellare quel che resta del valore delle azioni e delle obbligazioni subordinate dei risparmiatori pugliesi nessun dentro il Palazzo ha il coraggio neanche di immaginarlo.
 
Intanto, la coalizione è solidissima, essendo unita dal cemento indistruttibile del rinvio delle elezioni. Adesso andiamo tutti in vacanza, in attesa del vertice di gennaio che rilancerà l’azione di governo. La possibilità che questa manfrina produca danni irreparabili al paese ha sfiorato persino l’animo irriducibile del Capitano Salvini, che chiede un Comitato di salvezza nazionale. Deve essergli venuto il dubbio che, se si votasse, potrebbe toccare a lui di gestire la cura da cavallo che prima o poi dovremo sorbirci per rimettere il debito pubblico su una traiettoria sostenibile, che per ora è lontana come il pianeta Saturno, e forse preferirebbe condividerne il costo politico. Siamo messi male, ma a modo nostro l’economia e la società italiana mantengono straordinari elementi di forza. Ce la faremo anche questa volta.
Buon Anno Nuovo.
 
Altre sull'argomento
Manovra, il
Manovra, il "pasticciaccio brutto"
Iva a parte, nulla sul debito, quasi nulla per la crescita, cattive ...
Una legge confusa
Una legge confusa
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Altro parere
Altro parere
Alla ricerca di una strada
La maggioranza senza bussola
La maggioranza senza bussola
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.