Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Tassi, consumi e l'"astuzia della storia"

Migliorano le prospettive economiche in vista della legge di bilancio

Fabrizio Galimberti 12/09/2019

Tassi, consumi e l' Tassi, consumi e l'"astuzia della storia" Un’altra ‘astuzia della storia’, dopo quella – così la chiamò Luigi Spaventa – che aveva visto la mancata inflazione seguire alle massicce svalutazioni della lira nei primi anni Novanta, viene a salutare il nuovo governo giallorosso: il forte ribasso dei tassi a lunga in giro per il mondo, innescato da rallentamento internazionale, beneficia soprattutto l’Italia – grande Paese debitore – e porta a più grossi risparmi di spese per interessi. E questo rallentamento internazionale anche smonta le puritane austerità di Germania e satelliti che avevano sferzato l’Europa e l’Italia, dopo la Grande recessione, con la coda velenosa della crisi da debiti sovrani.
 
E l’Italia ha meritato questa manna, perché ci ha messo del suo; da una parte con l’avventurosa fine del governo gialloverde e con la nascita di un governo molto più europeista, dall’altra con qualche barlume di ripresa che l’‘astuzia’ non potrà che incoraggiare. Il provvedimento assistenziale del reddito di cittadinanza sarà pure assistenziale, ma rappresenta, nel breve periodo, uno stimolo all’economia, e i dati confermano: la media di giugno e luglio delle vendite al dettaglio in volume, confrontati con la media dei due dati precedenti, segnala l’aumento più forte mai registrato nei vent’anni di questa statistica dell’Istat. E anche in agosto il ‘clima di fiducia’ nel settore del commercio al dettaglio conferma le notizie positive. Un buon viatico, insomma, per i negoziati con Bruxelles per la legge di bilancio 2020.
 
Altre sull'argomento
Le tensioni
Le tensioni "fiscali" nel governo
Le tensioni "fiscali" nel governo
 Il gioco delle tre carte a Londra
Il gioco delle tre carte a Londra
Mentre i laburisti chiederanno un nuovo referendum
Brexit, the Joker e...
Brexit, the Joker e...
...alla fine vincerÓ Boris
Brexit, Camera approva emendamento per rinviare voto su accordo
Brexit, Camera approva emendamento per rinviare voto su accordo
Ma Johnson dice che non negozierÓ il rinvio
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.