Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Huawei, nella guerra Usa-Cina il conto lo paga l'Europa

Il 60% dei cellulari europei e' di origine cinese

Claudio Di Donato 21/05/2019

Huawei, nella guerra Usa-Cina il conto lo paga l'Europa Huawei, nella guerra Usa-Cina il conto lo paga l'Europa Steve Bannon ha lasciato la Casa Bianca da un pezzo ma il bannonismo e' ancora la stella polare di Trump: il grande nemico è la Cina. Nella guerra geopolitica e tecnologica tra Washington e Pechino il caso Huawei è solo l’ultimo capitolo che indica la ferma volontà degli Usa di impedire alla Cina di diventare una superpotenza tecnologica e di riscrivere quelle regole asimettriche che hanno permesso a Pechino di godere di enormi benefici nel commercio internazionale. Al momento la strategia di Trump espone imprese e consumatori americani a maggiori costi rispetto ai cinesi, che godono di maggiore flessibilità monetaria ed economica, ma l’immobiliarista che siede nello studio ovale, nel breve termine è più interessato all’evidente dividendo politico sul piano interno.
 
Il caso Huawei tuttavia rischia di avere le maggiori ripercussioni in Europa dove il 60% degli smartphone è di origine cinese e un’altra significativa percentuale è europea solo nel brand ma prodotta in Cina. Gli Usa sono un mercato molto più chiuso rispetto all’Europa. Il commercio internazionale pesa appena il 14% sull’economia americana contro percentuali che sfiorano il 30% per i paesi UE, tra cui l’Italia e la Germania. Il vecchio continente ancora una volta è semplice spettatore della disputa tra Washington e Pechino, senza alcuna possibilità di incidere. E con la prospettiva di pagare un conto salato. Oltre agli aspetti mercantili, il processo di digitalizzazione dei paesi europei rischia di subire un pericoloso rallentamento con ricadute negative sull’economia e la capacità competitiva del continente. Il sovranismo e il desiderio di picconare l’architettura istituzionale e politica dell’Europa non potevano scegliere momento peggiore.
Altre sull'argomento
Come la Brexit ha distrutto la politica inglese
Come la Brexit ha distrutto la politica inglese
E il nuovo Parlamento europeo si ritrova al proprio interno un gruppo ...
Trump e le manipolazioni del cambio
Trump e le manipolazioni del cambio
Anche il nostro Paese finisce nella lista dei sospetti
Trump e i rischi del bilateralismo
Trump e i rischi del bilateralismo
Rischia di fare proseliti la politica muscolare del presidente Usa
La contraddizione di Tria
La contraddizione di Tria
La strategia per evitare l'infrazione Ue incompatibile con le promesse ...
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.