Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

La flat tax per le partite Iva altera il mercato del lavoro

Contraddice il decreto dignitÓ e blocca la crescita dimensionale delle imprese

Claudio Di Donato 10/04/2019

La flat tax per le partite Iva altera il mercato del lavoro La flat tax per le partite Iva altera il mercato del lavoro Il vice ministro Garavaglia saluta con entusiasmo la crescita del popolo delle partite Iva: a febbraio un aumento di 30mila lavoratori autonomi. Ma l’esponente della Lega sembra non considerare la contrazione di 44mila dipendenti tra indeterminati e contratti a termine. Dietro questi numeri potrebbe nascondersi una migrazione del lavoro dalle forme contrattualizzate alla partita Iva. La flat tax al 15% con regime forfettario per redditi fino a 65mila euro è molto attraente per lavoratori e imprese: i primi aumentano sensibilmente il reddito a parità di imponibile perché pagano meno tasse; i secondi abbattono il costo del lavoro. La flat tax limitata al lavoro autonomo fino a 65mila euro rischia di provocare una serie di effetti negativi. Il primo è che, favorendo il trasferimento di lavoro dai contrattualizzati alle partite Iva, altera in modo significativo la composizione dell’occupazione, svilendo un provvedimento figlio di questo governo e cioè il decreto dignità che punta a favorire il lavoro a tempo indeterminato. Altro effetto negativo è che provoca uno sbilanciamento del sistema fiscale. Gli autonomi sono tassati in modo proporzionale mentre i dipendenti in modo progressivo. C’è anche un altro elemento che cozza con i propositi di tutti i partiti. La flat tax fino a 65mila euro scoraggia la crescita dimensionale delle micro imprese. A questo punto l’estensione della flat tax anche al lavoro dipendente e l’innalzamento almeno a 100mila euro eliminerebbero evidenti squilibri. La sostenibilità finanziaria per i conti pubblici  è ovviamente un capitolo a parte.
 
Altre sull'argomento
Contundente
Contundente
Ingenti
La flat tax di Di Maio? Non esiste
La flat tax di Di Maio? Non esiste
Le tasse piatte hanno sempre penalizzato il ceto medio
Un Def attendista
Un Def attendista
Solo a settembre si affronteranno le questioni bollenti
Il quadro scomposto
Il quadro scomposto
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.