Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

E l'economia rallenta

Non piu' attuali le ipotesi del Def

Danebola 11/06/2018

 E l'economia rallenta E l'economia rallenta Dopo la frenata del PIL nel primo trimestre, i dati di produzione industriale di aprile indicano che prosegue il rallentamento dell'economia italiana ed europea. Da cosa dipende? Si potrebbe inferire che è l'incertezza politica interna a influire sulla nuova battuta d'arresto dell'attività manifatturiera in primavera, se non fosse che condividiamo questa tendenza con la Germania. In realtà, è il mondo nel suo insieme che sta decelerando e in misura inattesa se si prendono in considerazione le ottimistiche previsioni del FMI di poco più di un mese fa.
 
Il commercio mondiale si è praticamente fermato a inizio 2018, risentendo di una flessione di tutta l'area avanzata. I grandi paesi manifatturieri (Germania e Italia) sono particolarmente esposti all'improvvisa gelata dei traffici internazionali. Eˈ il protezionismo che fa danni, prima ancora che sulle quantità di import/export, sulle attese delle imprese e sui loro piani di produzione su scala globale? Difficile dirlo. Certo è che la situazione è cambiata in negativo e per l'Italia questo significa che l'insieme delle ipotesi su cui è stato costruito il DEF appare superato. Il MEF dovrà ridefinire il quadro delle tendenze, inevitabilmente peggiori rispetto alle assunzioni di aprile, su cui poi innestare la manovra di finanza pubblica, quando questa potrà finalmente precisarsi.
Altre sull'argomento
Lo stadio e il fuoco amico
Lo stadio e il fuoco amico
Sintesi degli editoriali dei principali quotidiani
Il governo della protezione
Il governo della protezione
Non resta che sperare nella tenuta di Tria
Passata Ŕ la tempesta?
Passata Ŕ la tempesta?
Gli investitori temono che l'incertezza politica perduri
Il decennio perduto del Pil
Il decennio perduto del Pil
Siamo ancora sotto del 5,5% rispetto al primo trimestre 2008
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.