Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Piccole regalie preelettorali

Ma bisogna approfittare della crescita per ridurre deficit e debito

Innocenzo Cipolletta 30/11/2017

Padoan, Alfano e Gentiloni Padoan, Alfano e Gentiloni Per seguire gli emendamenti alla legge di stabilità bisogna avere l’approccio del farmacista o lo spirito del ricettario culinario: qualche grammo di bonus bebè, un pizzico di sostegno ai giovani, quanto basta per il pubblico impiego. In realtà, in questo puzzle di misure c’è l’ostinata convinzione di singoli parlamentari che la loro rielezione dipenda da qualche regalia ai propri presunti elettori, unita alla ferma determinazione del Ministro dell’Economia e delle Finanze di non derogare nei saldi finali che rappresentano il baluardo per non far deragliare la nostra economia.
 
Finora questo gioco ha retto e le misure elettorali sono numerose ma di scarso impatto finanziario. E così deve essere in questa vigilia elettorale. L’Italia è in ripresa e la tendenza sembra sufficientemente robusta e capace di continuare. Oggi l’Italia non ha bisogno di una finanza pubblica che sostenga l’economia, ma ha bisogno di approfittare del buon andamento congiunturale per ridurre disavanzo pubblico e debito, se possibile. Le misure di sostegno servivano nel passato, quando eravamo in recessione. Se le sprechiamo ora, sprechiamo anche la possibilità di far continuare al nostro paese un percorso di crescita meno accidentato.
Altre sull'argomento
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Occhi puntati su Manovra e Brexit
Agenda della settimana
Agenda della settimana
Al via colloqui decisivi per la Brexit
Quello che servirebbe davvero nella legge di Stabilità
Quello che servirebbe davvero nella legge di Stabilità
Lotta al debito e non mance pre-elettorali
Ma la pagella Ue non è poi così male
Ma la pagella Ue non è poi così male
Miglioriamo in tre parametri sui 5 negativi del 2015
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.