Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Per ogni parola perduta

Benedetta Cibrario, Mondadori 2022

Ex libris - Elisabetta Bolondi 10/02/2023

Per ogni parola perduta Per ogni parola perduta Benedetta Cibrario è  autrice di un romanzo lungo e interessante, colto, pieno di rimandi e di citazioni ma non per questo meno coinvolgente. “Per ogni parola perduta” (Mondadori 2022) è la storia di un ricco collezionista inglese, Edmund Payne, che spende un patrimonio per acquistare ad un’asta una mongolfiera, o meglio ciò che resta della mongolfiera  di seta, completa della sua navicella di vimini rivestita di velluto,  che permise a due giovanotti savoiardi di Chambéry di alzarsi in volo,  solo per pochi minuti, di fronte agli occhi sbalorditi del pubblico, nel 1784. Si tratta di Xavier de Maistre e Louis Brun. Molta parte del libro verte sulla figura di Xavier,   autore di un libro che ottenne grande successo, “Viaggio intorno alla mia camera”, e fratello del più celebre Joseph de Maistre.  L’autrice segue le tracce di Xavier  in Russia in piena età napoleonica e negli anni successivi, quando lui speserà una aristocratica russa.  Edmund Payne, però, venuto in possesso della sua agognata mongolfiera, ha urgente  bisogno di restaurarla, e coinvolge la giovane fiorentina Sofia, laureata in lettere,  che vive come lui  ad Oxford dove ha sposato un professore di letteratura russa, Nicola Obreskov,  ed è diventata una abilissima restauratrice di tessuti., l’unica a cui l’ossessivo Edmund vuole affidare il delicato incarico.  Si intrecciano i destini dei vari protagonisti, la libraia antiquaria  di Chambéry,  Pauline Chabod,  con la sua tormentata vicenda familiare,  la stessa Sofia che ha raggiunto la cittadina savoiarda per cercare tracce degli autori del volo in pallone a corredo del suo lavoro di restauro, e ancora altri che in un intreccio misterioso e imprevedibile  comporranno una sorta di arazzo cucito insieme dai fili sottili e impalpabili  della vita e della memoria . Nel libro di Benedetta Cibrario si vola su un pallone alla fine del ‘700, si vola con i libri nel tempo e nello spazio, da Firenze a Torino, da Parigi a Londra, dalla Savoia al Caucaso, da Mosca a San Pietroburgo,  attraverso email, messaggi scovati per caso e tutti da decifrare,  mappe,  antichi volumi preziosi, reperti d’archivio, frutti di raccolte di appassionati studiosi e di personaggi vissuti in un altro tempo ma ugualmente affascinanti e   vicini alla nostra sensibilità. Pieno di scrittori questo romanzo di grande spessore letterario, Puskin, Tolstoi, De Maistre,  Saint Beuve, Manzoni, e pieno di storie d’amore tra madri lontane e figlie amate, perdute e ritrovate, tra uomini e donne che si erano allontanati  ma possono ritrovarsi in modo casuale o imprevisto,  attraverso avvicinamenti reali o tramite  le voci dei morti che  ci parlano, o delle parole che non devono essere perdute.
 
Altre sull'argomento
Il pesatore di anime
Il pesatore di anime
Olivier Norek, Rizzoli - 2023
Dear Mussolini
Dear Mussolini
William J. Cornwall, Neri Pozza - 2022
La ricreazione Ŕ finita
La ricreazione Ŕ finita
Dario Ferrari, Sellerio - 2023
The consultant
The consultant
Bentley Little, Vallecchi - 2023
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.