Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Sotto il cielo di Parigi

Marius Gabriel, Newton Compton 2020

Ex libris - Elisabetta Bolondi 10/04/2020

La copertina del libro La copertina del libro Non è un saggio storico, precisa Marius Gabriel, autore del romanzo "The Parisians", in italiano "Sotto il cielo di Parigi": la città è la vera protagonista della storia, che comincia nell'estate del 1939. Una giovane donna d'origine svedese, Olivia Olsen, tenta la fortuna come pittrice: monta il suo cavalletto sulle rive della Senna. Viene dal Midwest, è cittadina americana, ma parla bene il francese. Un giovane uomo le chiede un ritratto, flirta con lei, torna a trovarla: Fabrice è un giovane ribelle, anarchico, scribacchia senza successo pamphlet antitedeschi. Sua madre Marie France invece è una governante nel prestigioso Hotel Ritz di Place Vendome, e notando l'attaccamento di suo figlio per la bella e bionda Olivia, le procura un impiego come cameriera nel prestigioso albergo, dove soggiornano personaggi notissimi: fra loro l'attrice Arletty, reduce da un grande successo cinematografico, adorata dal pubblico parigino, e Coco Chanel, già celebre sarta, autrice del profumo che le ha dato fama, al centro della mondanità e della finanza francese. La inesperta Olivia viene affiancata da una terribile cameriera tedesca, Heike, gelosa della bellezza della ragazza, del suo fascino presso i clienti, che le dichiara una guerra spietata.
 
L'affaire con Fabrice si trasforma in amore, ma nel frattempo la guerra viene dichiarata e i nazisti occupano Parigi senza incontrare resistenza. Fabrice è ingenuo, pubblica e fa circolare manifesti contro l'invasore, viene catturato, torturato e ucciso. Olivia decide di vendicarne la morte e di aiutare la resistenza: come cameriera ha la possibilità di entrare nelle camere del Ritz requisite dagli ufficiali nazisti, e in particolare è addetta alle stanze di Hermann Goering, il potentissimo capo della Luftwaffe, di cui diviene la pupilla. Ha così occasione di fotografare documenti segreti che consegna ad un emissario della Resistenza, un americano che si fa chiamare Jack. Olivia è coraggiosa, rischia grosso, e infatti verrà catturata e seviziata dalla Gestapo, dove ritrova la ex cameriera Heike, divenuta una sadica assassina. E' un romanzo, ci sarà un lieto fine, ma l'autore ricostruisce con efficacia il clima terribile che la città visse sotto la dominazione nazista, mostrando con efficacia il contrasto tra la vita nel Ritz, dove si mangiava e beveva a profusione, mentre la popolazione affamata e decimata dalle deportazioni, gli arresti, le torture viveva la pagina peggiore della storia della Francia.
 
L'eroina pittrice/spia/cameriera Olivia si trova in mezzo alla grande Storia, viene in contatto intimo con Chanel, che aiuta in un momento di disperazione, con Arletty, che soccorre di fronte ad un tragico evento, con i nazisti feroci e sadici, con Goering, figura quasi patetica nella sua smisurata grassezza di uomo drogato, un perdente. La Parigi di Gabriel è rutilante e fosca, è ricca e gaudente, ma anche terribile: le celle di tortura della prigione dove le donne ammassate raccontano una pagina terribile, che gli abiti di sartoria, le ostriche e lo champagne non riescono a nascondere. Due storie d'amore, quella tra Arletty con un nazista buono, e quella di Olivia e il suo Jack, rendono la crudezza dei fatti raccontati più accettabili. La Ville Lumière, le stanze dell'albergo che furono quelle di Marie Antoinette, il lusso sfrenato, annegano di fronte alla violenza dell'occupazione: le belle donne collaborazioniste faranno la fine che meritano, il sesso sfrenato, la morfina, la "cipria", l'omosessualità fanno da sfondo a questo mondo che la violenza della guerra cancellerà. Un romanzo che i giovani potranno leggere, incontrando personaggi a loro poco noti: Jean Marais, Marcel Carné, Coco Chanel, Madame Laval, fanno piccole comparse, ma significative per raccontare il clima che si viveva "sotto il cielo di Parigi".
Altre sull'argomento
CaffŔ Voltaire
CaffŔ Voltaire
Laura Campiglio, Mondadori 2020
Gli estivi
Gli estivi
Luca Ricci, La nave di Teseo - 2020
Olive, ancora lei
Olive, ancora lei
Elizabeth Strout, Einaudi 2020
I cerchi nell'acqua
I cerchi nell'acqua
Alessandro Robecchi, Sellerio - 2020
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.