Versione stampabile Riduci dimensione testo Aumenta dimensione testo

Il cielo stellato di Vincent e altre storie

Michael Bird, Donzelli 2018

Ex libris - Elisabetta Bolondi 14/12/2018

La copertina del libro La copertina del libro Ogni tanto, ultimamente con maggior frequenza, i ministri dell'Istruzione diffondono notizie di cronaca allarmanti: si progetta di cancellare l'insegnamento della Storia dell'Arte dai programmi scolastici proprio nell'Italia che possiede il più vasto patrimonio culturale del mondo. Allora ecco che un autore inglese, lo storico dell'arte, giornalista e divulgatore Michael Bird, con l'aiuto determinante dell'illustratrice Kate Evans, ci regala questo magnifico volume, "Il cielo stellato di Vincent e altre storie", il cui sottotitolo, "la storia dell'arte raccontata ai ragazzini", ci illumina sull'utilità oltre che sulla bellezza di questo libro che è quasi un ipertesto: infatti non si parla solo dell'arte, dal 40.000 avanti Cristo ai nostri giorni, ma si esamina con una narrazione agile e fluida, l'evolversi delle manifestazioni delle varie forme d'arte in tutti i continenti: quindi non solo una visione eurocentrica, che è quella che ci è più familiare, ma un giro del mondo nello spazio e nel tempo di grandissima suggestione oltre che di indubbia necessità.
 
Il libro è organizzato in otto grandi periodi storici, ciascuno con un titolo ed una data di riferimento: si comincia con "Dalle caverne alle civiltà. 40.000-20 a.C", e si conclude con "A che punto è" (1950-2014): in mezzo, la storia dell'umanità nella sua evoluzione artistica, dall'antico Egitto alla Grecia classica, passando per India, Cina, Giappone, civiltà sudamericane, per giungere in Europa, nella parte a noi più nota. Le illustrazioni di Kate Evans raccontano più delle parole, illustrando intere città con i loro monumenti: ecco Atene mentre si costruisce il Partenone, ecco Angkor Wat, nella Cambogia del XII secolo, mentre sorge il cantiere del più grande tempio mai edificato, Firenze all'inizio del Rinascimento, Amsterdam nel XVII secolo, la Londra all'inizio dell'800, non manca la Parigi della Belle epoque, la Mosca colta negli anni 30 del secolo scorso, e la contemporaneità espressa da New York.
 
Non manca nessuno dei grandi capolavori dell'arte universale, pittura, scultura, architettura, urbanistica, arti minori, mosaici e ceramiche, ma tutto viene narrato con leggerezza, servendosi di aneddoti e di episodi che possano avvicinare i ragazzi ad un mondo che è patrimonio di tutti. Il titolo del libro fa riferimento a Vincent Van Gogh, il più popolare degli autori recenti: La notte stellata, magnifico dipinto del 1889, viene raccontato dall'autore al capitolo 49: "Che pasticcio ho fatto della mia vita – pensa Van Gogh­ – ho 36 anni e vivo in un manicomio, dipingendo quadri che nessuno vuole. Un pasticcio dopo l’altro". C'è La morte di Marat di David, L'esercito di terracotta di Xi An, Guernica di Picasso, La lettera d'amore di Vermeer, Il compleanno di Marc Chagall, gli affreschi della Casa di Livia, Il ritratto dei coniugi Arnolfini di VanEyck, L'esecuzione dei difensori di Madrid di Goya e, per concludere, un'installazione meno nota a noi, i Semi di Girasole, un'opera del 2010 di Ai Weiwei, tanti semi di porcellana, fatti uno ad uno a mano, posti sull'asfalto di Pechino.
 
C'è tutto quello che ha reso la civiltà umana nei millenni qualcosa di magico, di estremamente prezioso, da conoscere, studiare, conservare, tramandare. Il volume è corredato da apparati didattici utilissimi, resi con una grafica accattivante: mappe, cronologia, glossario, indici, il tutto per mettere a disposizione dei giovanissimi, dei loro insegnanti, degli adulti che li accompagnano un repertorio ricco, di facile consultazione, bellissimo. Grazie alla accurata traduzione italiana di Bianca Lazzaro, fluente e leggera pur nella qualità scientifica ineccepibile del lessico, questo volume è il regalo ideale per le prossime feste. Ragazzini dalle ultime classi della scuola primaria fino all'intero ciclo delle scuole medie ne sono i destinatari ideali. Ma sarebbe un regalo utilissimo anche a tanti adulti, che possono rinfrescare reminiscenze scolastiche ed apprendere molte novità che l'arte del mondo regala a noi tutti.
Altre sull'argomento
Il censimento dei radical chic
Il censimento dei radical chic
Giacomo Papi, Feltrinelli 2019
In bocca al lupo
In bocca al lupo
Mick Erron, Feltrinelli 2019
Gli 80 di Camporammaglia
Gli 80 di Camporammaglia
Valerio Valentini, Laterza editore 2018
La scuola dei Giusti nascosti
La scuola dei Giusti nascosti
Marcello Kalowski, Besa editrice 2018
Pubblica un commento
Per inserire un nuovo commento: Scrivi il commento e premi sul pulsante "INVIA".
Dopo l'approvazione, il messaggio sarà reso visibile all'interno del sito.